Un chiaro "SÌ!" alle barre di spandimento

Regolamento sui concimi: perché optare per la tecnica delle barre a spandimento Vogelsang

Anche in futuro la tecnica delle barre di spandimento sarà tra quelle più importanti e lucrative. Perchè? Il sistema di spandimento a barre sospese è utilizzabile sia per le colture in fase di crescita, ad esempio cereali o mais, sia per terreni coltivabili. La flessibilità d'impiego nello spandimento ad emissioni ridotte di liquame dimostra quanto indispensabile sia tale tecnica ai fini di uno spandimento economico di liquame conforme alla legge.

Conclusione: la tecnica delle barre di spandimento rappresenta ora e in futuro la tecnica di spandimento per eccellenza.

Posizione di una barra di spandimento Vogelsang durante lo spandimento

Trainare non significa solo agganciare! 

Un impiego corretto è decisivo per l'uso efficiente del sistema di spandimento a barre sospese! Se la tiranteria scorre a soli pochi centimetri dal terreno, significa che si sta lavorando in modo errato! Vogelsang utilizza estremità dei tubi flessibili rigide. Ciò consente, in caso d'impiego corretto, come raffigurato dall'immagine a fianco, una ripartizione diretta sul terreno della coltura e del liquame. In questo modo il liquame viene assorbito direttamente dal terreno e il manto vegetale sovrastante funge da protezione contro il vento e l'irradiazione solare. Si riduce così al minimo la perdita di sostanze nutritive.

Perché ricorrere al sistema di spandimento a barre sospese Vogelsang?

I sistemi a barre sospese di Vogelsang sono sinonimo di elevata precisione nello spandimento rasoterra efficiente dal punto di vista delle sostanze nutritive. Tutto ciò grazie ai telai di solida costruzione, alla gestione variabile dei flussi parziali, all'ottimale posa dei tubi flessibili nonché alle innovative soluzioni speciali e ai robusti distributori con un coefficiente di distribuzione inferiore al 5 per cento. Inoltre, i sistemi di spandimento a barre sospese con una larghezza di lavoro di max 36 metri sono dimensionati per garantire la massima flessibilità a parità di forza d'urto elevata.


Esperienze in campo:

Marco Costaganna, Soc. Agr. Munaretto S.a.s., Carlino (UD) 

“La barra di spandimento Vogelsang Swing Up da 15 metri, montata direttamente sulla nostra botte, ci permette di valorizzare al meglio il digestato per la fertilizzazione dei terreni, con un notevole risparmio di materia prima per la nostra azienda agricola e, allo stesso tempo, riducendo sensibilmente lo spreco di azoto e le emissioni di odore. La barra, ha un ottimo rapporto qualità - prezzo, grazie alla semplicità di manutenzione ed alla resistenza all’usura dei materiali con cui è costruita. Inoltre è molto versatile: si può utilizzare sia post semina, che sui terreni prativi o le colture in crescita.”


Paolo Bizzoni, Az. Agr. F.lli Bizzoni - Caravaggio (BG)

«Fino allo scorso anno, la distribuzione avveniva con il classico ventaglio: un metodo veloce, ma poco controllabile. Il risultato era una fertilizzazione non omogenea, con produzione di aerosol e imbrattamento delle piante. Che, in periodi non piovosi, dava anche qualche problema alle stesse. Il limite principale del procedimento era comunque la non uniformità, testimoniata dal classico sviluppo "a onda" delle colture. Particolarmente visibile sui cereali a paglia, ma anche su mais».
 «Abbiamo acquistato una barra BackPac della Vogelsang da 15 metri, un buon compromesso tra leggerezza e produttività oraria. I risultati si sono visti immediatamente: le colture si sono sviluppate in modo molto più uniforme. Merito sia del dosatore Vogelsang, sia della guida satellitare. In aggiunta, abbiamo quasi eliminato l’imbrattamento delle piante. L’orzo, raccolto a inizio giugno, ha dato buone produzioni: Circa 450 quintali per ettaro, con un’umidità inferiore di quasi cinque punti rispetto all’ottimale. L’aspetto migliore resta comunque l’uniformità: dopo tanti anni, finalmente abbiamo campi lisci come tavoli da biliardo».


Richiesta da sito web

General request - IT

Richiesta
Nota sulla tutela dei dati personali*
La base è costituita dalla Nota sulla tutela dei dati personali Vogelsang. (obbligatorio)